Altro elemento che comporta la non accensione del portatile è la batteria del notebook. Quando questa è completamente scarica o guasta può creare un problema nel circuito di alimentazione della scheda madre e quindi non fa avviare il Portatile. Al momento dell’accensione si vede brillare per qualche secondo il led dell’alimentazione / accensione e poi il pc si spegne. In alcuni casi il guasto della batteria può causare danni alla scheda madre e/o all’alimentatore. Infatti una batteria scarica o guasta può diventare esosa di energia. L’alimentatore inizia cosi a erogare corrente sempre al limite della propria potenza. Questa situazione crea un usura eccessiva dell’alimentatore che lavora sempre alla massima potenza e alla lunga a anche a causa del surriscaldamento può andare a compromettere i circuiti interni.

La batteria è uno di quegli elementi che non può essere riparato o meglio non ha senso tentare la riparazione. generalmente una batteria di un portatile ha la plastica saldata a caldo, cioè due parti plastiche sono state fuse o incollate insieme. Quindi per aprire una batteria bisogna tagliare / incidere la plastica o scocca della batteria. Fare questa operazion con una batteria che contiene celle agli ioni di litio può essere un’operazione molto pericolosa.

Ammesso di poter aprire la scocca della batteria senza comprometterne troppo il profilo sarebbe poi necessario capire se si è guastato il circuito o sono da sostituire le celle. Il circuito generalmente viene ricopoerto con un materiale isolante, quindi i componenti elettronici non sono sempre accessibili e se si vuole “battere” con un tester per vedere dove arriva o meno tensione, la cosa diventa abbastanza difficoltosa. Se invece fossero da cambiare le celle, considerando una batteria tipica formata da 6 celle, che vengono disposte in 2 file parallele formate da una serie di 3 celle, sarebbe necessario acquistare 6 celle da 3,6 Volt. Trovare e acquistare le celle può essere anti economico. Senza considerare che le celle devono essere del tipo giusto per quella batteria e per quel circuito di ricarica / protezione.

I costi delle batterie si aggirano tra i 40 e gli 80 euro a seconda di marca e modello di computer. Gli elementi che determinano il costo della batteria sono diversi. Tralasciamo il discorso della marca, per il quale alcune case produttrici di portatili preferiscono non mettere a disposizione le parti di ricambio e quando lo fanno, adottano prezzi assurdi. Il prezzo di una batteria dipende prima di tutto dal numero di celle. Una cella è simile ad una batteria stilo AA, quelle da 1,5 volt, però è un pò più grande e la tensione generalmente è di 3,6Volt (mi riferisco alle batterie agli Ioni Litio). Le celle esistono di marche diverse, come per le batterie comuni che ci sono della Energizer, Duracell ma anche dell’IKEA. Nell’ambito delle batterie agli Ioni di Litio che sono le più utlizzate oggi sul mercato esistono principalmente:

  • Celle Cinesi (prodotte in Cina senza brand, anonime)
  • Celle Cinesi BAK (Bak è una marca di Cinese di un’azienda che fa le batterie)
  • Poi ci sono le Celle Samsung, LG e Sanyo

Le celle Cinesi sono quelle che costano di meno in assoluto, poi le BAK fanno aumentare un pò il prezzo. Le più quotate ed utilizzate nelle batterie originali realizzare per HP, Acer, IBM, DELL, Apple, Fujitsu etc.. sono le delle Samsung ed LG. Le Sanyo azienda della Panasonic sono quelle più costose.

I produttori fanno il costo della batteria in base al numero di celle che essa contiene. L’altro elemento è inerente il circuito di ricarica / protezione utilizzato. Fa ad esempio una discreta differenza adottare un circuito criptato o non criptato (la Sony per esempio ci tiene a mettere un proprio firmware nelle batterie e cripta le comunicazioni tra la batteria e la scheda madre). Poi altro elemento di non poca importanza è il tipo di plastica utilizzato, visto che ci sono alcuni computer che hanno una colorazione particolare (ad esempio il color Argento o Silver). Non di poca importanza è poi la diffuzione si una particolare batteria. Se la batteria va bene per diversi modelli di computer il costo si abbassa, mentre se quel disegno specifico di batteria va bene per uno o pochi modelli di notebook il costo incrementa notevolmente.

Parte di Ricambio

Nel caso si desideri solo la batteria perchè siete in grado di sostituirla in autonomia abbiamo bisogno del part number che trovate scritto sulla batteria stessa (codice numerico o alfanumerico scritto sulla batteria) oppure ci fornite marca e modello del computer.

riparare portatile riparare notebook
Marche: HP, Compaq, Apple, Sony, Acer, Ibm, Toshiba, Asus, Benq, Lenovo
portatili asus notebook acer notebook sony portatili compaq notebook apple
portatile toshiba portatile ibm portatili benq portatile lenovo notebook hp