Mai più perse le viti di Tablet e Smartphone

Quando si smonta un apparecchio come un notebook, un tablet o uno smartphone, uno dei principali problemi che si incontrano è come conservare le viti e contrassegnarle per evitare, al momento del rimontaggio, di confonderle tra loro con il risultato di mettere una al posto di un’altra. Ricordare il posto di ciascuna vite è determinante non tanto quando il diametro differente rende facile capire quale vite va in un foro e quale no, ma piuttosto quando si hanno viti di uguale diametro e diversa lunghezza: in questo caso, inserire una vite più lunga può fare danni, che vanno dallo sfondamento della parte in cui la vite fa presa, alla rottura del filetto, persino alla foratura di ciò che sta dietro la vite. Nei notebook ciò significa sollevare o bucare la tastiera, ovvero il cover, ma in tablet e smartphone, se si sbaglia a inserire viti applicate al retro c’è il rischio di rompere lo schermo LCD o il touch-screen, con ovvie conseguenze.

Per ricordare la posizione delle visi si può realizzare una sorta di dima in cartoncino, ma è più pratico utilizzare quelle dime disponibili in commercio, che riportano il pattern di foratura e delle viti dei più comuni smartphone o tablet. Nel sito www.ricambi-notebook.net si trovano ottime dime per disassemblare e assemblare iPhone 4, 4S , 5, 5S, 5C.

SET-PST-VT-001-front

SET-PST-VT-002-front

Dima per smontaggio iPhone 4 e 4S.


Queste dime sono utilissime non solo perché consentono di posizionare ciascuna vite dopo l’estrazione dall’apparecchio in modo da ritrovarla e inserirla al posto giusto
, ma anche perché consentono al riparatore di ricordare tutte le viti da montare, vale a dire di non scordarne alcuna. Il problema di trovarsi qualche vite che avanza è purtroppo comune a tutti i riparatori e capita soprattutto quando si smonta per la prima volta un apparecchio.

SET-MPP-003

Dima anteriore e posteriore per smontaggio iPhone serie 5.