Paperwhite e Voyage: Amazon rilancia l’eReader

Senza titolo-1

L’eReader è, per definizione, Amazon, perché fu proprio il colosso statunitense a lanciare sul mercato Kindle, il primo lettore di eBook cui poi hanno fatto seguito prodotti di ogni genere.
A distanza di anni Amazon decide di rinnovare la linea dei suoi Kindle, gli ereader cui deve parte della propria fortuna.

La nuova gamma prevede il restiling del Paperwhite (chiamato Paperwhite 3), erede del modello più venduto dalla casa di Seattle: ora viene fornito con uno schermo che ha una maggiore risoluzione (300 ppi), un nuovo carattere denominato Bookerly e un nuovo sistema di impaginazione per una migliore visualizzazione delle pagine; inoltre saranno disponibili due versioni distinte per connettività, vale a dire la WiFi (leggermente più economica) e la 3G, che richiede una SIM telefonica e si appoggia alla rete cellulare di terza generazione UMTS/HSDPA.

La seconda novità è l’arrivo in Italia del top di gamma, ovvero il Kindle Voyage, leggermente più costoso del Paperwhite 3, dal quale si distingue perché il vetro dello schermo è a raso della cornice e il cover sul retro è in magnesio. Lo schermo è da 7 pollici di diagonale e resiste di più ai graffi; inoltre è ad alta risoluzione (300 punti per pollice), la migliore tra i dispositivi Kindle. Con 7,6 mm di spessore e meno di 180 grammi di peso è il dispositivo più leggero reali realizzato da Amazon (il Paperwhite 3 ne pesa 213).

Il Voyage dispone inoltre di una nuova luce di lettura (gli schermi dei Kindle sono e-paper e non producono luce propria) integrata è in grado di adattarsi automaticamente alla luce circostante: c’è un sistema automatico che abbassa lentamente la luminosità con il passare del tempo in cui si passa all’oscurità, adattandosi ai tempi dell’occhio. Oltre al touch sul display, per girare pagina si può fare una leggera pressione sui sensori posizionati sulla cornice. In risposta si ottiene una piccola vibrazione.

Il carattere Bookerly, aggiunto al set dei due nuovi eReader di Amazon, appositamente creato per la lettura digitale, promette una lettura più gradevole, veloce e facile con ogni grandezza del font.
Altra novità per tutti e due i modelli è un sistema di impaginazione nuovo che dispone le parole secondo le intenzioni dell’autore: sono state migliorate sillabazione e spaziatura, il posizionamento dei caratteri, il layout della pagina e la totale uniformità a seconda della dimensione del carattere scelto.

Gli utenti dei due nuovi eReader possono contare sull’e-store Amazon ricco di titoli con offerte commerciali come Unlimited, che applica il modello Spotify della musica all’editoria.

kindle-voyage-product-photos05