In questo articolo presentiamo tutte le serie di processori portatili che sono disponibili sul mercato e viene fornita una classificazione approssimativa del consumo di corrente e della performance delle differenti architetture.

Intel Core i3/i5/i7-2xxx (2 ° generazione – Sandy Bridge)

Successore del Clarksfield quad-core e Arrandale dual-core. Essi sono ancora chiamati Core i3/i5/i7 e il numero del modello è ora preceduto da un “2” in riferimento alla 2 ° generazione. Pertanto i modelli sono chiamati core ix-2xxx.

Sandy Bridge è il successore dell’architettura Arrandale. I miglioramenti più importanti sono le nuove istruzioni AVX 265Bit, il miglioramento Turbo Boost 2,0 (overclock automatico) e l’integrazione della scheda grafica nel core della CPU a 32 nm.

Esempio modelli: Core i7-2630QM, i5-2410M, i3-2310 m

Intel Core i7 (Clarksfield)

Il processore Core i7 ha il nome in codice Clarksfield e deriva dal Desktop Core i5/i7 CPU, ma con una frequenza di clock più lenta (e in cambio un Turbo massimo superiore). I Core i7 sono i CPU Quad Core monolitici con un controller di memoria integrato (DDR3) e una cache di livello 3 combinata. Le ALU non sono cambiate molto dall’architettura Core 2 (nuovi comandi SSE), ma a causa del disegno monolitico, le prestazioni per MHz sono leggermente migliori rispetto al Core 2 Quad. A causa della funzione Turbo, il Core i7 può essere tanto veloce quanto l’elevato overclock del Core 2 Duo CPU dual core ed ha anche il vantaggio di 4 core.

Intel Core i3 / i5 / i7 (Arrandale)

Le CPU Dual-Core Core i3/i5/i7 con il nome in codice Arrandale offrono due core di elaborazione e sono prodotti in 32 nm. A causa di Hyperthreading e Turbo Boost (solo nei modelli costosi), le CPU Arrandale sono più veloce di un simile Core 2 Duo. Nel pacchetto del processore sono inclusi un controller di memoria DDR3 e le schede grafiche Intel HD Graphics. Le CPU offrono una buona efficienza di potenza, ma possono usare la loro specifica TDP a causa del Turbo Boost. Attenzione, le versioni (U)LV chiamate UM e LM offrono una performance più debole rispetto agli altri modelli con un numero di modello simile. Inoltre, il consumo energetico di questi modelli è molto più basso.

Intel Core 2 Duo (Merom e Penryn)

Il processore Intel Core 2 Duo è il successore del Core Duo con una pipeline più lunga, supporto a 64 bit, un quarto decoder, un’unità SSE amplificata e un’ ulteriore unità logica aritmetica (ALU). A causa di questi miglioramenti, le CPU Core 2 Duo dovrebbero essere del 5-20% più veloci di un Core Duo con clock in modo uniforme. Come suggerisce il nome, la linea Core 2 Duo è costituita da CPU a 2 core. Sono dotati di 2, 3, 4 o 6 MB di Livello 2 Cache (2 e 4 per le CPU Merom, 3 e 6 per Penryn). Ogni CPU dispone di tecnologia eX Bit (Execute Disable Bit), SSSE3 (SSE4), supporto Enhanced Speedstep. Alcuni modelli dispongono anche di supporto alla virtualizzazione (chiamato VT o Vanderpool). Il mobile Core 2 Duo è identico al desktop Core 2 Duo, ma la tensione del core delle CPU mobile è inferiore (0,95 contro 1,188 V per esempio). Inoltre, viene utilizzato un più basso front side bus (FSB) per risparmiare energia. Pertanto, le versioni portatili sono un po’ più lente. Il bisogno di energia dei processori è segnat0 da alcune lettere indicate davanti alla designazione del tipo (numero).

X … Estrema (più veloce) versione con il più alto consumo di corrente

E … > = 55 Watt (PC Desktop)

T … 30-39 Watt (CPU notebook standard)

P … max 25 Watt

L … 12-19 Watt (basso voltaggio)

U … <11,9 Watt (voltaggio ultra basso)

La linea Core 2 Duo è stata presentata nel luglio 2006 con il core Merom, che viene prodotta in 65nm per Socket P e Socket M. Nell’estate del 2007, l’aggiornamento Santa Rosa è stato pubblicato con miglioramenti minimi (come il più veloce FSB 800 e il Dynamic Acceleration – l’overclock di un core, quando l’altro è inattivo). Nel gennaio 2008 e e alla fine del 2008 sono state introdotte in 45nm rispettivamente Penyrn e l’aggiornamento di Penyrn. Inoltre, l’architettura di Penyrn era leggermente migliorata, portando ad un basso consumo energetico e ad una performance leggermente migliorata. Per esempio, Penryn ha una unità di divisione più veloce e 47 nuovi ordini SSE (chiamati SSE4).

Intel Core 2 Extreme (Merom, Penryn)

Le varianti più veloci di Core 2 Duo di Intel sono chiamate Core 2 Extreme. Tecnicamente, questi processori sono basati su un core Merom / Penryn (X9000) così come tutti gli altri processori Core 2 Duo. Le due differenze rispetto alle normali CPU Core 2 Duo è più alto TDP (di 44W) e che il moltiplicatore non è fisso (per l’overclocking facile).

Intel Core 2 Duo (Merom, Penryn)

Questo è il successore di Core Solo e tecnicamente è un Core 2 Duo con un solo core. Sarà disponibile per i computer portatili a partire dal 3 e all’inizio solo come Ultra Low Voltage (ULV). Nel 2009 le CPU CULV Core Solo con frequenze di clock basse sono state lanciate per i notebook sottili e a buon mercato. Le prestazioni di queste CPU Core Solo sono a metà strada tra la entry level Pentium Dual-Core e le CPU Intel Atom.

Intel Pentium Dual-Core

La serie di processori Intel Pentium Dual-Core si posiziona al di là della linea Core 2 Duo e consiste di CPU dual-core con una frequenza di clock più bassa e meno cache livello 2 (1MB) rispetto alle CPU Core 2 Duo. Pertanto, le prestazioni sono peggio di un simile clock Core 2 Duo e alla pari con la linea di processori AMD Turion X2 (forse anche meglio).

Intel Core Duo (Yonah)

Il processore Intel Core Duo (Yonah core) è il successore della CPU Pentium M. È dotato di due core (basato su architettura Pentium M) con 2 x 1024 MB di cache L2. Il TDP massimo di 31 W è di soli 4 W superiore al TDP del single core Pentium M. Grazie alla funzione speedstep ciascun core può andare automaticamente e indipendentemente in downclock in step da 1 GHz. Inoltre, il Core Duo supporta le istruzioni SSE3. La performance della CPU Core Duo è veloce almeno come un equivalente processore Pentium M. Quando si utilizzano applicazioni che possono trarre profitto da entrambi i core, le prestazioni possono arrivare ad essere fino al 90% più veloci (Cinebench ad esempio è circa l’86% più veloce). Il nucleo Yonah è stato poi riutilizzato per i primi modelli di Pentium Dual Core (es. T2060 o T2080).

Intel Core Solo

Versione Single Core del Core Duo e successore del processore Intel Pentium M, a causa della larghezza ridotta di 65 nm, anche il consumo di corrente è inferiore rispetto al Pentium M (massimo 27 Watt), le prestazioni sono paragonabili all’equivalente Pentium M (un po ‘più veloce per via di alcuni miglioramenti).

Modelli:

Mit T1200 1,50 GHz, FSB 667 MHz, 2MB L2 Cache

T1300 con 1,66 GHz, 2MB cache L2

T1350 con 1,86 GHz, FSB 533 MHz, 2 MB di cache L2 (all’incirca lo stesso livello del Pentium M 750)

Mit T1400 1,83 GHz, FSB 667 MHz, 2MB L2 Cache

Modelli a bassissima tensione (massimo 5,5 Watt):

U1300 mit 1,06 GHz, FSB 667 MHz, 2MB L2 Cache

U1400 mit 1,20 GHz, FSB 667 MHz, 2MB L2 Cache

U1500 mit 1,33 GHz, FSB 667 MHz, 2MB L2 Cache

Intel Pentium M

Il Pentium M era il processore dell’architettura Core, ma caratterizzato solo da un singolo core. Lo stesso core era “più simile” al vecchio Pentium 3 che al Pentium 4. Rispetto ad un Pentium 4M, il Pentium M è stato molto veloce per megahertz e caratterizzato da un modesto consumo di corrente. Le più vecchie CPU single core Celeron M mostrano una performance simile al vecchio Pentium M.

Con chipset Intel (855 o 915) e Intel WLAN, il Pentium M è disponibile anche con il nome Centrino (nome dato all’intero pacchetto).

Modelli: 900 – 2260 MHz, 1-2 livello di 2 MB cache, processo produttivo a 90 nm e 130 nm, 400 e 533 MHz bus frontale laterale (FSB);

E ‘disponibile anche una versione a bassa tensione con un consumo di corrente molto basso.

Intel Celeron Dual-Core

La famiglia di processori Intel Celeron dual-core è costituito da CPU dual core per portatili a basso costo. In confronto alla famiglia dei Celeron M, l’unico grande vantaggio (oltre al secondo core) è la funzione Enhanced SpeedStep, che permette al notebook di eseguire il downclock della CPU in modalità stand-by. Inoltre, i prodotti Celeron non possono offrire tutti i P-States e potrebbero aver bisogno di più potenza rispetto ai CPU Core 2 Duo. Rispetto al Core (2) Duo o al Pentium Dual-Core, il Cual-core Celeron si caratterizza per meno cache L2 che porta ad un rendimento inferiore per clock. Tutti gli attuali modelli supportano la funzione Execution Disable Bit e sono pronti per un sistema operativo a 64 bit. I modelli a 45 nm dovrebbe essere necessario molto meno corrente rispetto ai processori a 65 nm.

Modelli (estratto):

T1400, 65nm, 1660 MHz, 512 KB di cache L2, FSB 533

T1500, 65nm, 1866 MHz, 512 KB di cache L2, FSB 533

T1600, 65nm, 1660 MHz, 1024 MB di cache L2, FSB 667

T1700, 65nm, 1830 MHz, 1024 MB di cache L2, FSB 667

Intel Celeron M

800 – 1500 MHz, 512KB – 1 MB Cache Livello 2. Tecnicamente la Celeron M è basata su Pentium M / Core Solo, ma con ridotta cache L2, un FSB più lento e senza Speedstep. Pertanto, le prestazioni e la durata della batteria sono leggermente inferiori rispetto al Core Solo.

E ‘inoltre disponibile come versione a bassa tensione con un consumo di potenza molto basso.

La serie 4xx è basata sul Core Solo e dispone di un Front Side Bus (FSB) di 533 MHz, ma solo 1 invece di 2 MB di cache L2. Sembra offrire prestazioni sufficienti per le applicazioni d’ufficio (come la serie 3xx).

La serie 5xx è basata sul Core Solo 2 (architettura Merom) ed è leggermente più veloce di un altrettanto veloce Celeron M 4xx. La Celeron non supporta le tecniche di virtualizzazione e non ha certificato ViiV e vPro (in contrasto con Core 2 Duo).

La serie 9xx è basata sul Core Solo 2 (Penryn) e quindi risulta anche un po ‘più veloce del Celeron M basato su Merom.

Intel Atom Badge

La serie di processore Intel Atom è composta da microprocessori a 64 bit per notebook piccoli ed economici (netbook), nettop, MID o UMPC. La peculiarità della nuova architettura è l’esecuzione “in ordine” (invece della solita e più veloce esecuzione “fuori servizio”). Pertanto, il numero di transistor della serie Atom è molto più basso e, quindi, più economico da produrre.

Ci sono due serie, la serie Atom Z ha il nome in codice Solverthorne e destinata a MID e PC Ultra-Mobile. La serie Atom N ha il nome in codice Silverthorne ed è destinata a netbook e nettop, e quindi è meno costosa. Entrambe le serie sono prodotte in 45 nm presenta MMX, SSE, SSE2, SSE3, SSSE3, Intel 64, XD-Bit, IVT, e Hyper-Threading (la versione con clock più elevato).

Le prestazioni del più veloci Atom sono ancora al di là della linea di prodotti Celeron. L’Atom 1.6 GHz è per esempio paragonabile ad un Pentium 3-M / Pentium M 1.2 GHz. Alla fine del 2009 Intel ha presentato le CPU Atom Pinetrail che contengono la GPU GMA 3150 e un controller di memoria DDR2 nel pacchetto. Gli Atomi N450 e N470 sono ancora prodotti in 45nm ed offrono una performance simile a quella della vecchia combinazione di Atom N280 e GMA 950. Le versioni successive sono state introdotte con il supporto di memoria DDR3 (ad esempio N455) e le versioni dual core. Nel 2011 Intel ha introdotto la generazione Oak Trail per i dispositivi a risparmio energetico. E ‘il successore della piattaforma Silverthorne ed è destinata ai tablet e le CPU sono bollate come AtomZ600. Il core del processore è ancora simile a quello Pinetrail Atom , ma la scheda grafica ha il design del PowerVR (chiamato GMA 600).

Intel Mobile A-Series (Stealey)

I processori Mobile A100 e A110 processori (nome in codice Stealey) sono i processori ULV e sono stati sviluppati per gli UMPC (Ultra Mobile PC). La serie A è il processore delle CPU Atom e si basano su Celeron-M con core Dothan. Le CPU sono fabbricate a 90nm e hanno una cache L2 di 512 KB. Il consumo massimo di corrente è di 3 W. I processori sono combinati con un chipset 945GU (versione ULV del 945GM) con scheda grafica integrata GMA 950. Il Frontside Bus è a 400 MHz. L’A100 ha un frequenza di clock di 600 MHz, la A110 di 800 MHz. Entrambi i processori hanno un basso rendimento.

Intel Mobile Pentium 4 M

2,4 – 3,46 Ghz (nei primi tempi partire da 1,4 Ghz) con FSB 533 (in passato 400) e Cache livello 2 da 512 KB a 1 MB. E ‘stato prodotto in 90-130 nm ed è relativamente lento, ma usa molta corrente e si scalda notevolmente per i megahertz (contro i processori mobili come Pentium M). Tecnicamente è un Pentium 4 con alcuni meccanismi di risparmio di corrente (speedstep ad esempio) e un minor consumo energetico.

Il Mobile Intel Pentium 4 per DTR (computer portatili desktop replacement) era una versione speciale del Pentium 4 M. Esso supporta la funzione Enhanced Speed Step ed altre caratteristiche per la riduzione del consumo di corrente, ma ha chiaramente bisogno di più corrente rispetto ai modelli Pentium 4-M. E ‘stato introdotto con connessione FSB533 e frequenze di clock tra 2,4 e 3,06 GHz. Nonostante l’elevato clock, il più veloci modelli Pentium 4-M erano veloci soltanto come un Celeron M da 2,2 GHz.

Intel mobile Celeron 4 M

Tecnicamente è un Pentium 4 M ma senza livelli di velocità e con meno cache di livello 2. In contrasto con il Celeron M è molto lento, dal momento che la lunga pipeline dell’ architettura necessita di una grande cache di livello 2. Lento, caldo e molto dispendiosi in termini di energia, non era una CPU adatta per i portatili.

AMD Bobcat (AMD C und E-Series)

Bobcat è il nome in codice delle APU (Accelerated Processing Unit) Zacate (E-Series) e Ontario (serie C) per i computer portatili piccoli, netbook e tablet. Rispetto ai concorrenti processori Intel Atom, le CPU Bobcat offrono un’esecuzione out-of-order ed una scheda grafica molto più veloce (Radeon HD 62xx o 63xx come la 6250). Le prestazioni della CPU sono migliori per clock, ma i prodotti concorrenti offrono prestazioni simili. Un altro vantaggio delle APU è il video processore integrato UVD3, che permette la decodifica di video HD, senza la parte di CPU.

AMD Phenom II

AMD è il nome dei più veloci processori mobile basati sulla micro-architettura Phenom II. Essi si basano sul desktop Athlon II X2, X3 e sui processori X4, e quindi non dispongono di cache di livello 3 (a differenza della CPU Phenom II sul desktop). Il processore dispone di un controller di memoria integrato DDR3 e per i MHz e le prestazioni sono paragonabili a un processore Core 2 Duo.

Modelli Esempio: AMD Phenom II X4 P940, AMD Phenom II X2 N640 AMD Turion II (Ultra) e Athlon II Le CPU chiamate Caspian sono prodotte in 45 nm e dovrebbero essere basate sul core K10 (le prestazioni sono migliori di una simile CPU Turion X2).

Eppure, le CPU AMD sonoclassifocate come entry level, in quanto performano alla pari con le CPU con clock più lento Pentium Dual Core. Il core Caspian offre un controller di memoria DDR2 integrato. Successivamente le CPU chiamate Champlain offrivano un controller di memoria DDR3 e sono stati rilasciate con le CPU Phenom II mobili.

Esempio modello: Phenom II P340 AMD Turion X2 Ultra

Il Turion X2 Ultra è stato introdotto nel 2008 ed il core è basato sulla vecchia architettura K9 (Turion 64 X2) con qualche parte K10 (desktop Phenom) come il Crossbar-Switch, il collegamento HyperTransport 3.0, controller di memoria). A causa della cache L2 più grande (rispetto ai modelli Ultra), le prestazioni sono migliori rispetto ad un simile Turion 64 X2. Inoltre, il consumo di corrente risulta inferiore. Le prestazioni non sono ancora paragonabili ad una simile Core 2 Duo (che dispongono di un massimo di 6 MB di Cache L2) e solo alla pari con i modelli Pentium Dual-Core.

AMD Turion64

X2 Il Turion64 X2 è un processore a 64 bit dual core (nome in codice Taylor (2 x 256 KB L2) e Trinidad (2 x 512 KB L2)), con un controller di memoria integrato (DDR2-667 di supporto). La CPU dispone di tecniche di virtualizzazione Pacifica (AMD-V), TDP da 31-35 W, presa S1, fabbricazione 90 nm, cache L2 separate, DDR integrato a 333 MHz, Hypertransport da 800 MHz.

Il processore AMD Turion 64 X2 è destinato ad essere posizionato contro l’Intel Core Duo ed è stato presentato il 17 Maggio 2006. Il consumo di corrente è un po’ più alto rispetto al CPU Core Duo (in media un po’ più alto), ma non rispetto ai notebook- Centrino Duo (TL-45 con ATI Xpress e Mobility Radeon X300). Tuttavia, la performance di un TL-45 è di circa il 20% inferiore al T2300 (1,66 GHz) a causa della cache L2 inferiore (Core Duo ha una cache L2 condivisa di 2048 Kbyte). Nel marzo 2007 è stato annunciato un Turion 64 con 65 nm (i vecchi modelli vengono prodotti in 90 nm) (come risposta agli Intel Santa Rosa Core 2 Duo), che ha fino a 2,4 GHz.

AMD Turion 64

Si tratta di un derivato dell’ Athlon 64 con SSE3 e una protezione di stoccaggio nx. Supporta la modalità a 64 e 32 bit e dispone di un controller di memoria integrato per la memoria PC3200. Le versioni ML hanno un TDP di 35 Watt , 25 Watt per le versioni MB. Le prestazioni e il consumo di energia dovrebbe essere simili ad un Pentium M.

Velocità:

MT-30 / ML-30 (1,6 GHz, 1 MB L2)

MT-32 / ML-32 (1.8 GHz, 512 KB L2)

MT-34 / ML-34 (1.8 GHz, 1 MB L2)

MK-36 (2.0 GHz, 512 KB L2, TDP 31 Watt)

MT-37 / ML-37 (2.0 GHz, 1 MB L2)

MT-40 / ML-40 (2.2 GHz, 1 MB L2)

ML-42 (2,4 GHz, 512 KB L2)

ML-44 (2,4 GHz, 1 MB L2)

AMD Athlon 64 X2

Contrariamente ai rari casi, in cui sono inseriti processori desktop Athlon 64 X2 in notebook DTR, AMD ha introdotto nell’estate del 2007 la serie “Athlon 64 X2 Dual-Core per computer portatili” con le CPU, che si basano sul processore Turion 64 X2. La CPU è stata progettata per presa S1 e contiene un controller integrato di memoria DDR2.

I processori sono basati su core Hawk-25 e offrono 2 core (dual-core) con una cache L1 di 128 KB e 256 KB di cache L2. Il processore del portatile supporta MMX, Extended 3DNow!, SSE, SSE2, SSE3, AMD64, PowerNow!, NX-Bit e AMD-V. L’FSB lavora con 800 MHz (HyperTransport HT1600).

AMD Athlon 64 X2 TK-53, 65 nm, 1700 MHz, TDP 31 W

AMD Athlon 64 X2 TK-55, 65 nm 1800 MHz, TDP 31 W

AMD Mobile Athlon 64

L’Athlon 64 Mobile si basa su desktop Athlon 64 e in base alla versione desktop. Il Rating (2700 + – 4000 +) è paragonabile alla velocità di clock del Pentium 4 M (con prestazioni simili). Le versioni superiori sono versioni DTR (desktop replacement) per i portatili di grandi dimensioni.

AMD Mobile Sempron

Le vecchie CPU Sempron (2800 + a 3000 +) si basano sulla Athlon 64 mobile con cache livello 2 ridotte; Il punteggio non è paragonabile con Athlon 64. A 3000+ Athlon 64 è più veloce di un Sempron 3000 +. Non c’è supporto a 64 bit.

I modelli successivi sono basati su Turion 64 (e le versioni X2 con secondo core disabilitato). Alcuni hanno anche il supporto 64 Bit. Sono in competizione con la linea Celeron M.

AMD Mobile Athlon XP-M

La versione mobile dell’Athlon XP per quanto riguarda il rating è comparabile con il processore Pentium 4, un po ‘più lento rispetto ad Athlon 64 con la stessa potenza e nessun supporto 64 bit.

Transmeta Efficeon

Successore del processore Crusoe, non così veloce da essere comparato con i processori Intel e AMD, il consumo di energia è comunque molto basso.

Transmeta Crusoe

Non è comparabile con i processori Intel e AMD, tuttavia è molto economico per quanto concerne il consumo di corrente; Il Crusoe non ha implementato il set di istruzioni x86 a livello hardware, ma gestisce un livello di astrazione software noto come Software Codice Morphing. La performance non è molto buona e paragonabile con il processore VIA C7-M CPU alla stessa frequenza di clock.

VIA C7-M

C7 è quasi identico al più recente core C3 (ma si differenzia dai primi core C3). È stato lanciato nel maggio 2005. La performance è ancora molto più lenta della simile CPU Pentium M. Anche le lente CPU Atom lento dovrebbe essere più veloce della C7M.

VIA C3-M

VIA C3-M è la CPU mobile x86 con un basso consumo energetico e un basso rendimento (considerevolmente inferiore rispetto ad un analogo processore Pentium M). Ad esempio un Pentium M a 600 MHz è più veloce di un C3-M a 1200 MHz. I modelli successivi della famiglia C3 sono stati migliorati e resi simili alla famiglia C7.

Richiedi un Preventivo >

riparare portatile riparare notebook
Marche: HP, Compaq, Apple, Sony, Acer, Ibm, Toshiba, Asus, Benq, Lenovo
portatili asus notebook acer notebook sony portatili compaq notebook apple
portatile toshiba portatile ibm portatili benq portatile lenovo notebook hp