Non funziona la rete? Ecco come cercare il guasto

Quando in un notebook la connessione ethernet non funziona e si possono escludere i problemi di configurazione (installazione dei driver, configurazione di Windows) bisogna presumere un guasto dell’hardware. La prima cosa da fare è gettare uno sguardo all’interno della presa di rete (il connettore RJ45) del computer e vedere se per caso non c’è una delle lamelle di contatto (sono 8 in tutto) sollevata, deviata di lato o rotta del tutto; cose del genere possono accadere se si estrae violentemente o si inserisce ed estrae il connettore del cavo ethernet tenendolo storto.

Se i contatti sono a posto, bisogna smontare il computer ed eseguire una prima analisi della scheda madre, nella zona intorno al connettore RJ45, per vedere se per caso non c’è qualcuno dei terminali che vanno sul circuito stampato rotto o dissaldato (può capitare se la presa si muove eccessivamente dopo la rottura dei supporti o delle alette metalliche tramite cui è saldata allo stampato).

Laddove sia tutto in ordine, c’è da presumere un guasto nel chip ethernet, ovvero nella poca elettronica tramite cui questo viene accoppiato alla presa: di solito si tratta di resistenze, condensatori e trasformatori miniaturizzati, che sovente vengono integrati nella RJ45. I guasti dell’elettronica si manifestano sovente nell’assenza di lampeggio del LED della presa ethernet che segnala il traffico dati, ovvero nella mancata accensione del LED verde, indicante la presenza della connessione e la velocità.

Il chip ethernet può essere di vario tipo, in base al computer e alla velocità di comunicazione della rete; si riconosce perché viene marchiato Realtek, Broadcom (questo produttore equipaggia quasi esclusivamente i notebook con LAN da 1 gigabit) ma anche Intel ed è di norma un componente in contenitore plastico TQFP o QFN con i piedini disposti sui quattro lati. Per lo smontaggio basta utilizzare una macchina per rework ad aria calda (hot-air station) e del flussante; idem per il montaggio del nuovo componente.

chip rete

Vari tipi di chip ethernet.

Molto raramente il mancato funzionamento dell’ethernet può essere ricondotto a un problema nel chipset Southbridge (o integrato) e in questo caso la diagnosi diventa più difficile, perché bisogna andare per tentativi sostituendo prima il chip ethernet.